HOME

Disposizioni operative in ordine all’uscita delle merci dalla Temporanea Custodia della S.O.T. Aeroporto di Capodichino

prot. 22760- RU del 23-05-2017-Disposizioni operative in ordine all’uscita delle merci dalla T.C. Aeroporto – Scarico A3

PREVIDENZA – MALATTIA

Previdenza – Malattia – Rientro anticipato del lavoratore – Circolare INPS n. 79 del 2.5.2017.

L’INPS ha fornito chiarimenti sull’eventualità in cui il lavoratore in malattia rientri sul posto di lavoro prima del termine della prognosi indicato nel certificato medico precisando in particolare gli obblighi in capo sia allo stesso lavoratore che all’azienda. Il lavoratore che, considerandosi guarito, voglia riprendere anticipatamente l’attività lavorativa è tenuto a richiedere al proprio medico la rettifica del certificato di malattia e successivamente a comunicare sia al datore di lavoro che all’INPS, prima dell’effettiva ripresa, la variazione della prognosi. Qualora il lavoratore, a fronte di un datore di lavoro consenziente, dovesse riprendere l’attività lavorativa senza la rettifica del certificato, sarà sanzionabile dall’INPS come per assenza ingiustificata a visita di controllo. L’INPS ha inoltre precisato che “in presenza di un certificato con prognosi ancora in corso, il datore di lavoro non possa consentire al lavoratore la ripresa dell’attività lavorativa ai sensi della normativa sulla salute e sicurezza dei posti di lavoro”.

ASSEGNO NUCLEO FAMILIARE

Assegno Nucleo Familiare – Limiti di reddito per il periodo compreso tra il 1° luglio 2017 ed il 30 giugno 2018

L’Inps, attraverso la circolare n. 87 del 18 maggio u.s., comunica che restano fermi per l’anno 2017 (come già avvenuto lo scorso anno) i livelli di reddito familiare ai fini della corresponsione dell’assegno per il nucleo familiare alle diverse tipologie di nuclei.

Pertanto valgono le tabelle relative all’anno 2016 ai fini del riconoscimento dell’assegno familiare per il periodo compreso tra il 1° luglio 2017 ed il 30 giugno 2018.

La variazione dei prezzi al consumo, registrata dall’Istat, tra il 2015 ed il 2016 è stata pari a -0,1%, così come quella dell’anno precedente.

LAVORO-SCIOPERO NAZIONALE 29 MAGGIO 2017

Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti hanno proclamato per lunedì 29 maggio 4 ore di sciopero nazionale nel settore dell’autotrasporto per protestare contro l’intendimento della Commissione Europea di modificare le normative in materia di tempi di guida e di distacco.

ISTAT- APRILE 2017

Si riporta di seguito l’indice dei prezzi al consumo del mese di aprile 2017 (FOI), calcolato dall’ISTAT.

L’indice di riferimento è attualizzato al mese di aprile 2017 ed è stato reso pubblico sul sito dell’Istituto Nazionale di Statistica.

Tale indice si riferisce ai prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati al netto dei consumi di tabacchi ed è utilizzato per adeguare periodicamente i valori monetari, ad esempio gli affitti o gli assegni dovuti al coniuge separato.

Indice dei prezzi al consumo (FOI)

Gen

Feb

Mar

Apr

Indice Generale

100,6

101,0

101,0

101,3

Variazione % vs mese precedente

+0,3

+0,4

0,0

+0,3

Variazione % vs stesso mese anno precedente

+0,9

+1,5

+1,4

+1,7